Enti di ricerca Ultime notizie 

Si rinnovano Presidenze e CdA di molti Enti MIUR

miur

 

Come nella migliore tradizione italiana, il 31 luglio, in pieno periodo di ferie, il MIUR ha pubblicato Avvisi di chiamata pubblica per la presentazione di candidature per la Presidenza e per il Consiglio di Amministrazione di molti Enti di ricerca vigilati dal ministero.

In particolare, bisogna rinnovare le presidenze dell’INAF, dell’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale (OGS) e del Museo Storico “E. Fermi”. Per questi Enti, nonché per la Stazione Zoologica “Anton Dohrn”, l’INGV, l’INDAM, il Consorzio per l’Area di ricerca scientifica e tecnologica di Trieste e l’Istituto Italiano di Studi Germanici bisogna rinnovare anche i Consigli di Amministrazione, con la nomina di uno o due consiglieri da parte del MIUR. Per l’INFN, infine, l’Avviso riguarda due componenti del Consiglio Direttivo.

Le domande, correlate del relativo curriculum vitae, dovevano essere inviate al MIUR entro il “trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione” dell’avviso, ossia entro il 30 agosto.

Tutto studiato, scriverebbero i maligni, per far sì che solo gli “amici” avessero il tempo e la possibilità reale di presentare la propria candidatura. Tutto a danno della qualità della selezione e degli Enti stessi. Ma evidentemente, dare una poltrona ad un amico conta più che far funzionare bene un Ente di ricerca!

Ricordiamo che la suddetta procedura di selezione dei consiglieri di amministrazione di designazione ministeriale non coinvolge il CNR in quanto, ai sensi del nuovo Statuto dell’Ente, i due consiglieri di amministrazione di designazione MIUR sono scelti dal ministro sulla base di due terne, proposte una dalla Conferenza dei rettori delle università italiane e l’altra dall’Unione italiana delle camere di commercio e dalla Confindustria.

 

Questa notizia è stata pubblicata nella newsletter ANPRI del 10 settembre 2015.

Non sei ancora iscritto? Iscriviti alla nostra newsletter!

Post correlati

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti