News 

Competenze della Pa: arriva dall’Inapp la proposta di un’Academy degli EPR

Un tavolo di lavoro finalizzato a mettere a sistema le comuni conoscenze degli enti di ricerca, per capitalizzare le esperienze e le migliori pratiche di ciascuno, consentendo a tutti di dare il miglior contributo allo sviluppo del management della ricerca. È questa la proposta di INAPP che è già stata ribattezzata Academy degli EPR.
Dal 2008 al 2018 la spesa in formazione nella Pubblica amministrazione è scesa da 262 a 154 milioni annui, d’altro canto è cresciuta di oltre sei anni l’età media dei dipendenti, passando dai circa 44 anni nel 2003 a oltre 50 nel 2018. Dati sconfortanti che necessitano di una immediata inversione di tendenza, anche in ottica PNRR.
Peraltro, meno di un terzo delle amministrazioni pubbliche ha predisposto una rilevazione dei fabbisogni formativi e mette in atto una valutazione finale dei corsi realizzati. Meno di un quinto svolge un’attività di progettazione specifica per i corsi di formazione e redige un piano o un programma per la formazione del proprio personale o ha adottato innovazioni tecnologiche 4.0 per la digitalizzazione dei servizi e delle procedure interne di lavoro.
In questo quadro, il direttore generale dell’INAPP, Santo Darko Grillo, ha proposto l’idea della Academy: “Il tema delle competenze è centrale nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, nel quale però manca un riferimento specifico agli EPR”. Di qui il progetto dell’INAPP, con l’obiettivo di “creare comunità di competenze e community della PA” per implementare innovazione e condivisione di conoscenza.


Per approfondire:
https://inapp.org/it/eventi/analisi-e-sviluppo-delle-competenze-nella-pubblica-amministrazione

Related posts

Leave a Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: