Approvata la riforma costituzionale: allo Stato la legislazione esclusiva in materia di ricerca

La Camera dei Deputati, al termine di un lungo iter parlamentare, lo scorso 12 aprile 2016 ha licenziato in via definitiva il DDL di revisione costituzionale n. 2613. Come già segnalato nella Newsletter 16/2014, l’art. 31 del provvedimento modifica il testo vigente dell’art. 117 della Costituzione che regola gli ambiti di esercizio della potestà legislativa da parte di Stato e Regioni. Viene ora superato il concetto di “legislazione concorrente”. Alle Regioni ora spetterà la potestà legislativa in riferimento ad ogni materia o funzione non espressamente riservata alla legislazione esclusiva dello…

Leggi