Ultime notizie 

EXPO-IIT: arrivano 80 milioni di Euro per il 2015

Come già preannunciato nei giorni scorsi con il progetto Human Technopole, l’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) è in prima fila per la riqualificazione delle aree utilizzate per Expo 2015.

Il decreto-legge n. 185 del 25 novembre 2015 destina infatti ben 80 milioni di Euro all’IIT per il solo 2015 per un progetto scientifico e di ricerca, anche utilizzando aree già in uso a EXPO S.p.a.

 

Art. 5

Iniziative per la valorizzazione dell’area utilizzata per l’Expo

2. Nell’ambito delle iniziative di cui al comma precedente, e’ attribuito all’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) un primo contributo dell’importo di 80 milioni di euro per l’anno 2015 per la realizzazione di un progetto scientifico e di ricerca, sentiti gli enti territoriali e le principali istituzioni scientifiche interessate, da attuarsi anche utilizzando parte delle aree in uso a EXPO S.p.a. ove necessario previo loro adattamento. IIT elabora un progetto esecutivo che e’ approvato con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell’economia e delle finanze.

Mentre tutto il settore della ricerca pubblica in Italia lamenta le scarse dotazioni messe a disposizione della legge di stabilità,stupisce che si provveda adesso, addirittura con un decreto legge (di cui è difficile comprendere l’urgenza) a destinare 80 milioni per un progetto, benché esecutivo.

Sarebbe interessante capire, inoltre, quali siano le “principali istituzioni scientifiche interessate”. Il CNR e il CREA, ad esempio, che si sono prodigati nel corso di Expo per la valorizzazione della ricerca italiana in campo agricolo e alimentare? Sarebbe anche interessante capire perché il MIUR non è della partita. Il decreto-legge non lo chiarisce, speriamo che ci sia tempo e modo di saperne di più.

 

Post correlati

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti