Bando PhD ITalents per dottori di ricerca nelle imprese

Nell’ambito di un Partenariato tra il MIUR, la Fondazione CRUI per le Università Italiane e la Confindustria, ha preso il via il Progetto PhD ITalents che costituisce il primo bando per dottori di ricerca nelle imprese.

Dal 19 ottobre oggi e fino al 30 novembre le imprese italiane possono candidarsi a un cofinanziamento destinato a coprire, per tre anni, il costo di assunzione di dottori di ricerca (80% il primo anno, 60% il secondo, 50% il terzo). Il finanziamento totale è di 16.236.000 euro, di cui 11 milioni stanziati dal MIUR attraverso il Fondo Integrativo Speciale per la Ricerca e il resto da privati.

Il bando è riservato alle imprese con attività di ricerca e sviluppo che hanno sede legale o amministrativa in Italia, che sono iscritte alla sezione Ordinaria del Registro delle Imprese e che sono a totale o prevalente partecipazione privata. Le offerte delle imprese candidate dovranno ricadere in una delle 6 aree tematiche individuate dal bando: Energia, Agroalimentare, Patrimonio culturale, Mobilità sostenibile, Salute e scienze della vita, ICT.

A valle della data di scadenza, un panel di esperti esaminerà le offerte pervenute. Sulla base dei requisiti e dei criteri previsti dal bando, il panel definirà gli elenchi di offerte di lavoro alle quali i dottori di ricerca potranno successivamente candidarsi. Gli elenchi delle offerte verranno resi pubblici alla data di emanazione del secondo bando, destinato ai dottori di ricerca.

Post correlati

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti