Come ricalcolare rappresentanza e permessi sindacali in caso di riordino delle amministrazioni

L’ARAN, con la Circolare n. 1 del 2016, indirizzata alle amministrazioni pubbliche ad eccezione di quelle del comparto Scuola, ha fornito indicazioni in merito agli effetti delle riorganizzazioni delle amministrazioni (quale potrebbe essere il trasferimento di personale dall’ISFOL all’ANPAL, di cui parliamo in questa stessa Newsletter) sulle RSU e sulla quantificazione e ripartizione dei permessi sindacali. L’ARAN ha pubblicato anche una Guida operativa, con alcuni esempi numerici relativi a varie situazioni che si possono verificare.

Per quanto riguarda il trasferimento di personale dall’ISFOL all’ANPAL, risulta applicabile quanto prospetta l’ARAN, in chiusura di circolare, con riferimento all’ipotesi di “nuovo ente nato dal trasferimento di funzioni e personale di altre amministrazioni”. A tal riguardo, l’ARAN ritiene che, non essendoci “la possibilità di procedere a nuove elezioni” e mancando al nuovo Ente la disponibilità di un dato elettorale, “la soluzione più garantista nei confronti di tutti i sindacati che hanno partecipato alla competizione elettorale sia quella di considerare i voti dagli stessi ottenuti nelle diverse amministrazioni oggetto di riordino, conteggiando per ciascuna lista un numero di voti proporzionale al numero di dipendenti transitati nell’amministrazione” nuova.

 

Questa notizia è stata pubblicata nella Newsletter ANPRI n. 6 del 24 marzo 2016.

Non sei ancora iscritto? Iscriviti alla nostra newsletter!

Post correlati

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti