News Ultime notizie 

In REPRISE il MIUR sottoinquadra i primi ricercatori EPR. E non ci riesce

Un socio ANPRI presenta la propria candidatura per l’albo REPRISE. E scopre un tentativo di sottoinquadramento. Respinto!

 

Reprise

 

Nel definire le qualifiche dei candidati all’Albo degli esperti REPRISE, il MIUR intendeva sottoinquadrare i Primi Ricercatori degli EPR, dimenticando forse che per diventare Primo Ricercatore in un Ente di ricerca bisogna superare un concorso, spesso molto competitivo ed arduo per il numero, in genere elevatissimo, di partecipanti.

Di tutto questo si è accorto un socio ANPRI, Primo Ricercatore del CNR, che, poco dopo aver ricevuto l’invito dal proprio Direttore di Dipartimento, ha deciso di presentare la propria candidatura all’Albo REPRISE. Al momento di indicare la propria qualifica, si è accorto che, nel menu a tendina, mancava la qualifica “Primo Ricercatore”, essendo presenti solo quelle di “Dirigente di Ricerca” e “Ricercatore”.

Ha pertanto segnalato la mancanza al Servizio di Consulenza CINECA, che ha così risposto:

[quote]«le voci Ricercatore e Primo ricercatore sono state unificate su richiesta del MIUR. La preghiamo quindi di scegliere la voce “Ricercatore”.»[/quote]

Comprensibile e immediata la reazione del collega che, informando l’ANPRI della vicenda, ha risposto al CINECA chiedendo l’inserimento della qualifica di “Primo Ricercatore” nell’apposito menu ed avvisando che non avrebbe aderito all’iniziativa fino a che tale qualifica non fosse stata inserita. Il CINECA, dopo essersi consultato con il MIUR, ha aggiunto tra le qualifiche la voce “Primo ricercatore”. Un “impavido Primo Ricercatore del CNR” ha sfidato la burocrazia del MIUR… ed ha vinto!!

Post correlati

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti