Ultime notizie 

Nominati i Gruppi di esperti per la VQR 2011-2014

logo_anvur

 

Il Consiglio Direttivo dell’ANVUR ha nominato i coordinatori e i componenti dei Gruppi di Esperti della Valutazione (GEV) per le 16 Aree in cui si articolerà la VQR 2011-2014.

Dagli elenchi qui disponibili, si evince che tutti i coordinatori sono universitari, ad eccezione del coordinatore dell’Area 4 “Scienze della Terra” che è un Dirigente di Ricerca dell’ENEA, e che, su un totale di 384 componenti, 32 sono Ricercatori (dal I al III livello) di Enti di Ricerca, compreso un associato al CNR. Il CNR fa, tra gli Enti, la parte del leone con 21 componenti, seguito da INAF e INFN (con 3 componenti ciascuno). Gli altri componenti EPR lavorano all’INGV, al CRA e all’OGS.

Totalmente assenti i Ricercatori EPR nelle Aree 6 “Scienze mediche”, 8a “Architettura”, 8b “Ingegneria civile” e nelle Aree umanistiche, dalla 10 alla 14.

Ricordiamo che ai GEV è demandato il compito di definire, di concerto con l’ANVUR, i criteri da utilizzare per la valutazione dei prodotti e di decidere la percentuale di prodotti cui applicare l’analisi bibliometrica, nel rispetto della regola che vuole che almeno la metà più uno dei prodotti complessivi (includendo tutte le Aree) sia valutata utilizzando la peer review.

Inoltre, i GEV gestiscono la scelta dei revisori e l’interazione con essi, anche prevedendo l’istituzione di sottogruppi di valutazione interni al GEV e pervenendo alla valutazione finale dei prodotti. Gestiscono la valutazione diretta di parte dei prodotti di ricerca, utilizzando eventualmente indicatori bibliometrici, ove possibile. Infine, i GEV redigono il rapporto conclusivo di Area (rapporto finale GEV), suddiviso in tre parti riguardanti: 1) la metodologia adottata e l’organizzazione dei lavori, 2) la valutazione dell’Area basata sui risultati della valutazione delle pubblicazioni, e 3) l’a-nalisi complessiva dei punti di forza e di debolezza dell’Area a livello nazionale.
Ricordiamo, in conclusione, che il compenso spettante ad ogni componente sarà di 5.000 euro lordi, elevato a 15.000 per i coordinatori. In totale, oltre 2 milioni di euro che, insieme a tutti gli altri costi della VQR 2011-2014 (un totale di 7,5 milioni di euro assegnati al CINECA dal DM 815/2014), sono sottratti alla dotazione ordinaria delle università e degli Enti MIUR!

 

Questa notizia è stata pubblicata nella newsletter ANPRI del 24 settembre 2015.

Non sei ancora iscritto? Iscriviti alla nostra newsletter!

Post correlati

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti