Ultime notizie 

Nuove proroghe dei termini per le assunzioni nel tradizionale Milleproroghe di fine anno

 

Mille proroghe

Puntuale come sempre è arrivato, con la fine dell’anno, il classico decreto Milleproroghe, nella fattispecie il D.L 30 dicembre 2015, n. 210Proroga di termini previsti da disposizioni legislative”.

Tra le diverse disposizioni del decreto, alcune contenute nell’art. 1 “Proroga termini per le pubbliche amministrazioni” riguardano le assunzioni negli Enti di ricerca.

In particolare, con il comma 1 viene prorogato al 31 dicembre 2016 il termine per procedere alle assunzioni di personale a tempo indeterminato, riferite ai budget del 2008 e del 2009, nelle amministrazioni dello Stato, negli enti pubblici non economici e negli Enti di ricerca.

Con il comma 2, invece, vengono prorogati, ancora al 31 dicembre 2016, il termine per procedere alle assunzioni del personale a tempo indeterminato, relative alle cessazioni verificatesi nel quadriennio 2009-2012, in specifiche amministrazioni pubbliche, tra le quali gli Enti di ricerca e le università, e il termine per le relative autorizzazioni all’assunzione.

Infine, il comma 3 proroga, sempre al 31 dicembre 2016, il termine per procedere alle assunzioni di personale a tempo indeterminato, relative alle cessazioni verificatesi negli anni 2013 e 2014, e il termine entro il quale possono essere concesse le relative autorizzazioni ad assumere, quando previste. Si tratta di assunzioni relative a varie amministrazioni, tra le quali Enti di ricerca e università, riferite al budget del 2014 e del 2015. Questa proroga interviene per la seconda volta sul budget 2014 e per la prima volta sulle risorse del 2015.

 

.

Questa notizia è stata pubblicata nella Newsletter ANPRI n. 1 del 14 gennaio 2016.

Non sei ancora iscritto? Iscriviti alla nostra newsletter!

Post correlati

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti