News 

Iupac: il 27 febbraio torna la Global women breakfast

ROMA, 22 febbraio – Si rinnova quest’anno l’appuntamento promosso dall’International union of pure and applied chemistry (Iupac): la Global women breakfast è un’iniziativa mondiale che contempla più di 1500 eventi in più di 100 Paesi negli ultimi cinque anni e che quest’anno si terrà il 27 febbraio, con l’obiettivo di creare un momento di discussione e un network globale di persone per superare le barriere di genere nella scienza (Sustainable Development Goal 5).
Dopo il successo del 2022, la rinnovata commissione italiana del Cnr per Iupac (Nao-Cnr), aderisce con entusiasmo all’iniziativa con un evento online, a partir dalle ore 10.00, per parlare di “Women and peace”, con particolare riferimento alla chimica. Ospite d’eccezione, Syeda Sultana Razia, docente alla Bangladesh University of Engineering and Technology, insignita del “2023 Opcw -The Hague Award” per il suo impegno internazionale nella proibizione delle armi chimiche. Sarà un’importante occasione di discussione e riflessione.
Alle ore 11.00, invece, presso il polo scientifico di Firenze, il seminario dal titolo “Equità nel progresso: la diversità per una ricerca sostenibile” della chimica e divulgatrice scientifica Nicole Ticchi, presidente dell’associazione “She is a scientist”, progetto che si propone di valorizzare l’apporto delle donne alla scienza tramite attività di didattica e divulgazione. L’incontro, che inaugura il ciclo di seminari “Margherita Hack Colloquia” a cura del gruppo Gep del Lens, sarà seguito da un momento di discussione collettiva e da un buffet finale.

Per saperne di più:
www.iupac.cnr.it

 

Related posts

Leave a Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: