CCNL_ISTRUZIONE e RICERCA Comunicati Comunicati FGU RICERCA ANPRI News Ultime notizie 

COMUNICATO 25 novembre 2019 L’ARAN riconvoca la Commissione per l’Ordinamento Professionale del personale RICERCA. (Art. 69 CCNL Istruzione e Ricerca sottoscritto il 19 Aprile 2018)

Si è tenuta a Roma, presso la sede dell’ARAN, il 22 Novembre 2019, la seconda riunione della Commissione per l’Ordinamento Professionale ad oltre sei mesi dalla prima riunione tenutasi lo scorso mese di giugno. Consideriamo la convocazione, oltre all’importanza dell’argomento in discussione, un importante segnale per l’apertura delle trattative relative al rinnovo del contratto, scaduto lo scorso 31 dicembre, che speriamo avvenga una volta approvata la Legge di bilancio 2020, con tutte le necessarie ed adeguate risorse finanziarie che continuiamo a sollecitare.

            Il Direttore Mastrogiuseppe, capo delegazione di parte ARAN, ha introdotto la discussione con una serie di precisazioni circa la situazione normativa attuale evidenziando la stratificazione di regole legislative e contrattuali che si è determinata negli anni sottolineando, in particolare, la presenza contemporanea di profili, livelli e progressioni economiche.

            In particolare, l’ARAN ha evidenziato la volontà di partire dall’ordinamento professionale dei livelli IV-VIII, al fine di superare le asimmetrie tra i profili CTER (amministrativi e tecnici di ricerca), che creano importanti discrasie, anche in considerazione delle modalità di finanziamenti dei passaggi di livello finanziati mediante il fondo costituito secondo i dettami dell’art. 90 del CCNL in vigore.

            Passando ad una rapida disamina relativa al personale Ricercatore e Tecnologo, l’ARAN ha ribadito la sua intenzione di continuare ad attribuire una valenza giuridica ad ognuno dei tre livelli nei due profili, con lo scopo principale di mantenere la possibilità di accedere dall’esterno per ognuno di essi. Allo stesso tempo sottolineando la consapevolezza che questa configurazione rende decisamente più complicata, per come vengono applicate le regole attuali (secondo noi), la carriera del personale interno.

            Le considerazioni di parte sindacale, in particolare quelle di FGU-Dipartimento Ricerca, nel sottolineare come le possibili diverse opzioni sono necessariamente condizionate dalle disponibilità finanziarie che il nuovo CCNL metterà a disposizione, sono state tutte improntate alla cautela in attesa del documento scritto che sarà fornito dall’ARAN per la prossima riunione della Commissione paritetica.                                                           

FGU – Dipartimento Ricerca – Sezione ANPRI

Related posts

Leave a Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: