Comunicati CNR News 

Comunicato 14-10-2019 INQUADRAMENTO NEI NUOVI LIVELLI: IL TRAGUARDO è VICINO!!, Et al

Su segnalazione di colleghi interessati, FGU-Dipartimento Ricerca-Sezione ANPRI (FGU-DR-ANPRI) ha chiesto all’Amministrazione informazioni certe riguardo l’inquadramento nei nuovi livelli dei colleghi interessati dai provvedimenti di scorrimento di agosto 2019, ricevendo solo vaghe rassicurazioni riguardo i tempi di completamento delle procedure. A margine della riunione CNR-OO.SS. tenutasi il 10 ottobre c.a. FGU-DR-ANPRI ha pertanto ribadito la richiesta di informazioni (che riguarda un centinaio di inquadramenti a Primo ricercatore) e l’Amministrazione ha comunicato che le procedure saranno completate entro il 16 novembre. Prendiamo atto dell’impegno ma forse, se i tempi sono questi (due mesi e mezzo, non contando agosto), bisogna ripensare al numero di unità di personale dedicato alle “carriere” dei ricercatori e tecnologi.

Abbiamo anche chiesto all’Amministrazione, sempre su segnalazione di colleghi interessati, informazioni in merito al fatto che ad alcuni colleghi già inquadrati sono state azzerate le ferie e le ore in eccesso già cumulate nel livello precedentemente ricoperto. L’Amministrazione ha confermato quanto ci è stato segnalato ed ha comunicato che sta valutando come risolvere il problema, che a FGU-DR-ANPRI non pare sussista. Suggeriamo comunque a tutti i colleghi interessati da questo tipo di provvedimento di cautelarsi nei confronti dell’Amministrazione, scrivendo alla stessa e inviando per conoscenza a FGU-DR-ANPRI (info@fgu-ricerca.it). Chi necessiti assistenza su come formulare detta lettera cautelativa può scrivere a info@fgu-ricerca.it.

Fra gli argomenti trattati nella riunione del 10 ottobre segnaliamo la proposta dell’Amministrazione, finalmente (!!), di remunerare con un’indennità i Responsabili di Sede Secondaria (RSS) (indicate come Unità Organizzative Secondarie nel documento consegnato), iniziativa da tempo richiesta da FGU-DR-ANPRI. Abbiamo tuttavia evidenziato all’Amministrazione la non coerenza delle risorse che si intendono utilizzare, con riferimento ai compiti gestionali che sono chiamati a svolgere i ricercatori e tecnologi RSS, nonché la necessità di individuare modalità di conferimento dell’incarico, attualmente discrezionali, rispettose del riconoscimento delle competenze e delle professionalità degli interessati.

Pur apprezzando l’iniziativa dell’Amministrazione tesa a riconoscere a ricercatori e tecnologi la remunerazione di compiti gestionali “aggiuntivi” ai loro specifici compiti di ricerca, vogliamo ribadire richiamare l’Ente ad un impegno maggiore e prioritario per la piena e continua valorizzazione del lavoro di ricercatori e tecnologi attraverso le progressioni di carriera previste dall’ordinamento. Il primo passo in questa direzione è un piano straordinario per superare la più che decennale stagnazione delle carriere di ricercatori e tecnologi (scorrimenti di tutte le graduatorie con idonei e bandi art. 15 con procedure rigorose e snelle) e il contestuale avvio di concorsi ordinari banditi con continuità, regolarità e con procedure condivise dalle comunità scientifiche interessate.

Concludiamo segnalando l’apprezzamento per l’iniziativa del Ministro IUR che ha promosso la recente approvazione di un Decreto Legge che chiarisce e consente una volta per tutte il completamento delle stabilizzazioni.

FGU-Dipartimento Ricerca-Sezione ANPRI CNR

https://www.anpri.fgu-ricerca.it/wp-content/uploads/2019/10/20191014_com_CNR_inquadramenti-x-scorrimenti.pdf

Post correlati

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti