News Ultime notizie 

Commissioni di concorso al CNR: il perché delle dimissioni della dott.ssa Bottino

commissione

 

Su segnalazione della dott.ssa Bottino, con la quale ci scusiamo per l’errore, precisiamo che le sue dimissioni dalla commissione CNR per la selezione per l’anticipo di fascia stipendiale non erano dovute al fatto che la dott.ssa Bottino avesse partecipato alla medesima selezione, come erroneamente da noi scritto nella Newsletter 16/2015 del 24 settembre.

Le mie dimissioni – ci ha scritto la dott.ssa Bottino – si devono al fatto che al momento della nomina avevo un notevole carico di lavoro che ho ritenuto non mi consentisse di partecipare al meglio ai lavori estremamente onerosi di quella commissione visto il numero di candidati e le modalità di selezione espresse nel bando”.

Nel frattempo, benché siano passate due settimane dall’ultimo numero della Newsletter, la situazione , in bilico tra il grottesco e il drammatico, non è cambiata. La commissione per l’anticipo di fascia stipendiale, dopo 276 giorni dalla sua costituzione definitiva, non ha ancora concluso i suoi lavori. Anche la commissione per il concorso ex art. 15 per Primo Tecnologo, settore “Supporto alla ricerca / Progettazione e/o gestione impianti, strumentazione, servizi”, dopo 657 giorni dalla sua prima nomina e dopo 266 giorni dalla sua ultima costituzione (del 15 gennaio scorso) non ha ultimato i suoi lavori. Infine, quattro commissioni dei concorsi ex art. 15 con decorrenza 1° gennaio 2010, due per Dirigente di Ricerca, una per Primo Ricercatore ed una per Primo Tecnologo, continuano ad essere dei fantasmi.

 

 

Questa notizia è stata pubblicata nella newsletter ANPRI dell’8 ottobre 2015.

Non sei ancora iscritto? Iscriviti alla nostra newsletter!

Post correlati

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti